Collaborazioni

“Mettersi insieme è un inizio,

rimanere insieme è un progresso,

lavorare insieme un successo.”

Fornitori

Sant'Uberto . Azienda Agricola

Il cammino di questa Azienda cominciò nel 1963 quando il commendator Valter Aleotti progettò di valorizzare l‘unicità delle colline bolognesi, costituendo una riserva protetta compatibile con quel territorio.

È la storia di un’Azienda agricola che, nata a carattere amatoriale, ne ha conservato, nello sviluppo d’impresa, la tradizione e la genuinità, espresse nei sapori antichi dei loro prodotti, che solo il rispetto della natura può garantire.

per saperne di più visita il sito www.suberto.it

Collaborazioni

Libreria Farollo e Falpalà

Farollo e Falpalà  sono i fantasiosi ospiti di una libreria per bambini di Firenze, indipendente, amichevole e familiare, che si trova in via Antonio del Pollaiolo 166, a pochi passi dalla piazzetta della Federiga, nel cuore del Quartiere 4 .

La libreria cura una vasta selezione di testi e giocattoli per l’infanzia e l’adolescenza, un catalogo studiato con attenzione per offrire oggetti di cultura di alta qualità, non solo per la crescita intellettiva dei bambini ma soprattutto per il loro sano e sicuro divertimento, perché sono il gioco, il racconto e la fantasia i semi della crescita di ogni persona.

L’attenzione di Farollo e Falpalà non è rivolta solo ai bambini ma anche ai loro genitori e ai loro insegnanti.
La libreria dispone una vasta selezione di testi di puericultura ed educazione, organizza incontri informali e laboratori con esperti, psicologi, docenti, ostetriche e pediatri, per affrontare tutti i temi della genitorialità: dai calci nel pancione, alle chiavi del motorino.

La Libreria Farollo e Falpalà lavora per diffondere la cultura del libro e della lettura in collaborazione con le scuole e le altre istituzioni educative

La Fabbrica Delle Parole

La fabbrica delle parole associazione culturale di Castelnuovo parano che promuove ed organizza eventi artistici e letterari.

La Casa di Sole

La casa di Sole è aperta ai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia (3-5 anni) e persegue la finalità di sostegno ai genitori che nel periodo estivo svolgono attività lavorativa e, nel contempo, intendono fornire al bambino un ambiente permeato da uno spirito di creatività e gioco, che si differenzia da quello tipicamente scolastico in quanto svincolato dalla programmazione curricolare.

Il nostro progetto è attento a fare percepire al bambino il clima del tempo di vacanza attraverso esperienze ludico creative, manipolative, psicomotorie, organizzate e coordinate da un’operatrice con esperienza maturata nel settore scolastico e socio sanitario attuando il giusto equilibrio tra attività ludiche e laboratori.

La caratteristica del servizio è la convinzione che durante questo seppur breve periodo estivo, i bambini possano sviluppare abilità di socializzazione, educazione all’altruismo e abilità creative, divertendosi con i coetanei .

Si ritiene indispensabile, affinché le attività possano assumere valenze educative, che l’esperienza non sia vissuta dal bambino come un fatto occasionale ma che diventi una continua avventura della quale sarà protagonista attivo e in cui potrà dare libero sfogo alla propria fantasia e, contemporaneamente, imparare a finalizzare le proprie energie al raggiungimento di una meta precisa. In questo modo si conferisce pieno valore pedagogico anche ad una attività di così breve durata. La metodologia adottata si basa sull'esperienza diretta del bambino attraverso laboratori tematici nei quali poter sperimentare in prima persona comportamenti, azioni e sensazioni per diventare così consapevoli della propria identità.

FEstival LIrico PErmanente del cassinate

FEstival LIrico PErmanente vuole diventare un punto di riferimento per il cassinate con la realizzazione di Opere Liriche, Recital, Masterclass e Corsi.

Teatro Bertolt Brecht

logo teatro bertolt brechtIl Teatro Bertolt Brecht viene fondato nel 1974 a Formia ed inizia sin da allora un lavoro di ricerca sull'arte dell'attore.
Dopo un primo periodo di studio sulle tecniche della pantomima, risulta decisivo per le sue scelte successive l'incontro con quella corrente del teatro di ricerca nota col nome di Terzo Teatro. I componenti del gruppo svolgono in momenti ed occasioni diverse attività ed esperienze formative con le maggiori personalità del Terzo Teatro, da Eugenio Barba(Odin Teatret - Danimarca) a Jerzy Grotowski (Polonia) e stabiliscono contatti e collaborazioni con i principali gruppi italiani: Piccolo Teatro di Pontedera, Teatro Potlach di Fara Sabina (RI), Teatro Tascabile di Bergamo, ecc.Il Teatro Bertolt Brecht non è solo una piccola sala di 70 posti, non una persona, non un insieme di persone ma quello che qualcuno chiama un 'non luogo'. Un 'non luogo' di incontro, confronto, promozione culturale, un'idea, un modo di pensare non solo il teatro, una vera e propria filosofia di vita, una carovana itinerante tra Italia ed estero con un'attenzione particolare per il teatro per ragazzi. La scena non diventa il posto privilegiato per apparire ma per comunicare, le poltrone non per stare a guardare ma per partecipare. Musicisti, attori, scenografi, registri e menestrelli di ogni tipo portano avanti ormai da 40 anni un modo partecipato e coerente di fare cultura.

http://www.teatrobertoltbrecht.it/

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
to top button